Giuseppe Severini - Via Santa Caterinella, 21

95036 Randazzo (CT)
info@liuteriaseverini.it

Cell. 3494001357 

 

 

La musica medievale sembra fosse prevalentemente vocale ma, a partire dal secolo XII, le fonti iconografiche mostrano una crescente attenzione per lo strumento musicale.  Tali fonti sono tuttora una delle principali vie per la conoscenza dell'organologia medievale, assieme a una dozzina di strumenti superstiti.

La mia attività di costruttore si è concentrata sulla ricostruzione di strumenti a corde, in particolare Vielle, Citole, Salteri e strumenti a ruota.

Ho dedicato particolare spazio a strumenti con risuonatore in pelle e, in generale, con blocco cassa armonica/manico/cavigliere ricavati da un unico massello.

Sembra che queste tecniche si adattino particolarmente alle sonorità richieste dalla "musica medievale", almeno da ciò che per essa al presente si intende.